• Tira un dado da 22 ~Diemme

C’è molta CONFUSIONE

No votes yet.
Please wait...
Featured Image

Un gruppo di improbabili avventuieri riunitisi tra nel nebbie di Ravenloft è appena sopravvissuto ad un feroce scontro contro un Feyr, mostro capace di manipolare le paure e le emozioni. Nonostante la morte del mostro lo spadaccino vampirico del gruppo è ancora sotto l’effetto della confusione mentale lanciata dalla creatura, e minaccia di affettare i suoi compagni.
Titan, sapiente sciamano gnoll viene chiamato in causa a ragione dei suoi poteri magici per sistemare la situazione.
Il Master con un rapido sguardo alla sua scheda decide che l’incantesimo memorizzato “CALMARE IL CAOS” è quello che ci vuole per mettere un freno al degenero…
DM “bene Titan, che fai?”
T “vediamo… lancio un’incantesimo”
DM “quale?”
T “Mmm… non lo so. Non lo so.”
DM “come non lo sai?”
Gli altri giocatori si guardano perplessi.
Il pg Vampiro: “Io vedo la maga nelle sembianze di mia madre che sta per uccidere mio padre vero?
DM “ahem…sì.”
V “He-He…” (esiste un contenzioso tra i due pg)
DM “Titan, mi vuoi dire per piacere che incantesimi hai memorizzato?
T “vediamo… ho ancora: randello, individuazione del veleno, silenzio, calmare il caos…”
Il DM vede un giocatore trasalire e saltare sulla sedia e gli chiude il becco con un’occhiata di traverso.
DM “allora?”
T “allora… individuazione del veleno non serve mai a nulla, calmare il caos nemmeno… silenzio? Lancio silenzio.”
La maga “ma bravo! così non solo non lancio incantesimi, ma nemmeno posso gridare AIUTO!”
DM “la situazione è molto CAOTICA…”
Tutti i giocatori sbarrano gli occhi, mentre il giocatore di prima sta sbranando una matita…
T senza capire niente “ma, non so dici che individuazione del veleno…?”
DM esasperato “mah, non so… c’è molta CONFUSIONE, è una situazione piuttosto CAOTICA!”
Tutti i giocatori stanno esplodendogli in faccia. Non esistono più matite.
T esasperato pure lui “vabbè fanculo, l’attacco!”
CORO “Ma, noooooo!!!!!!”
T “va bene! prima mi lancio randello, e poi lo attacco!”

P.S.
il bello è che è successo davvero. ci sono testimoni!

Invia un Commento